Regolamento Scuola calcio

Qui di seguito, ecco dei piccoli suggerimenti e doveri da seguire prima, dopo e durante gli allenamenti da parte di genitori, familiari e bambini per un'organizzazione ed una gestione migliore per tutti: 

- Le sedute di allenamento per tutte le categorie iniziano alle 17:30 (tranne che gli Esordienti a 9 che iniziano alle 17). Quindi, per iniziare in orario, preghiamo i genitori di riuscire a portare i piccoli atleti almeno 10 minuti prima del via dell'allenamento se i bambini dovessero ancora cambiarsi. In caso i bambini fossero già cambiati, va bene portarli precisi per le 17:30 (o alle 17 gli Esordienti a 9). 
P.S.: in caso di ritardo nel portare il figlio al campo sportivo, è buona norma avvisare l'istruttore, con una chiamata o un messaggio, dell'arrivo posticipato.

- Se il figlio (per malattia, studio od altri impegni) non può venire all'allenamento o se i genitori o altri familiari sono impossibilitati a portare il piccolo atleta al camposi deve avvertire l'istruttore, con una chiamata o un messaggio, così che quest'ultimo possa essere informato dell'assenza del bambino. 

- In caso di avversità atmosferiche non troppo violente, il bambino deve essere portato all'allenamento munito di k-way (che protegge gli indumenti sottostanti dall'acqua così che il bambino non rimanga con i panni bagnati). In caso di peggioramento prima dell'inizio dell'allenamento, sarà compito dell'allenatore o della società avvertire i genitori per comunicare loro che l'allenamento è annullato ma se nessuno dice niente, l'allenamento verrà svolto regolarmente. Se l'avversità atmosferica iniziasse ad allenamento già avviato (per questo motivo vi consigliamo, anzi, vi obblighiamo a tenere sempre nel borsone del calcio di vostro figlio un k-way), sarà compito dell'istruttore vedere se continuare con l'allenamento o farlo terminare e far rientrare i piccoli atleti negli spogliatoi. Una volta dentro gli spogliatoi, i bambini saranno invitati a fare la doccia e l'istruttore comunicherà a tutti i genitori di venire a riprendere il figlio prima dell'ora regolare di fine allenamento 

- In caso di problematiche per l'istruttore a svolgere l'allenamento, sarà compito dell'allenatore stesso o della società avvertire i genitori per comunicare che l'allenamento è annullato o meno.

- In tutti gli allenamenti, i bambini devono vestire il kit Alberino (anche perchè lo avete comprato ed è giusto usarlo) e, sicuramente, l'atleta dovrà avere un vestiario adatto alla stagione (che non lo faccia sudare troppo quando è caldo e che lo copra bene dal freddo dei mesi invernali). Per chi non avesse compra il kit Alberino (che consigliamo a tutti), visto che tanto qualcosa per giocare il piccolo atleta la deve avere e soprattuto, in questa maniera, il bambino potrà vestire indumenti della propria squadra, è acquistabile al negozio Officine Sportive previa la presa del buono in Segreteria dell'Alberino. 

- Durante tutto l'allenamento, i bambini devono ascoltare sempre gli istruttori e fare ciò che viene rischiesto loro durante gli esercizi. Inoltre, tutti i piccoli atleti, devono portare rispetto verso i propri compagni, i propri istruttori, il custode ed i dirigenti e verso i materiali tecnici e gli spogliatoi. Se per più volte un bambino non rispetterà queste regole, verrà messo in punizione (la scuola calcio non punta solo all'insegnamento dello sport ma deve essere anche una scuola di vita) ed il genitore verrà messo al corrente del fatto. Se ci fossero altri episodi in altri allenamenti, l'istruttore ed il direttore tecnico, con accordi con i genitori del piccolo atleta, potranno prendere provvedimenti più severi. 

- Le sedute d'allenamento per tutte le categorie termineranno verso le 19, al massimo 19:10 (dipende anche dalla stagione) e quindi consigliamo ai genitori o familiari dei bambini di venire a riprendere i propri figli dalle ore 19 in poi. Comunque, si ricorda che il campo è a disposizione dei bambini fino alle 19:15 e che in caso l'allenamento potrebbe finire anche a quell'ora. Gli Esordienti a 9. invece, finiscono l'allenamento alle 19 e devono subito abbandonare il terreno di gioco.

- Inoltre, consigliamo a tutti i genitori e familiari dei bimbi iscritti alla scuola calcio di far fare la doccia ai piccoli atleti negli spogliatoi riservati a loro perchè il post allenamento è un momento di aggregazione importante fra tutti i bambini. In caso il bambino le prime volte si trovasse a disagio, consigliamo un inserimento graduale.


Qui di seguito, ecco dei piccoli suggerimenti e doveri da seguire prima, dopo e durante le partite da parte di genitori, familiari e bambini per un'organizzazione ed una gestione migliore per tutti.    

PRE-PARTITA: 

- Il genitore non deve educare un/una figlio/a all'idea che se non vinci sei un perdente per forza ma bisogna insegnare ai propri figli che c'è anche la sconfitta, l'importante è dare il massimo in campo fino all'ultimo, con grinta e voglia, con la consapevolezza che una volta usciti dal campo ti sei divertito e hai dato veramente tutto ma senza essere ossessionati dal risultato. 

- Dopo l'ultimo allenamento della settimana del proprio figlio, i genitori devono vedere se il proprio figlio è convocato alla partita e successivamente concordare con l'istruttore (gli istruttori se più di uno) l'orario ed il luogo di ritrovo se si gioca in trasferta. Se si gioca in casa, basta concordare l'orario di ritrovo per venire al nostro Campo Sportivo. 

Arrivare in orario al luogo di ritrovo con tutta la squadra!!! Questo è importante per non metttere fretta all'istruttore (gli istruttori se più di uno) nelle operazioni successive al ritrovo (vestirsi, riscaldarsi...). Se il luogo di ritrovo, è diverso dal campo sportivo dove si svolgerà la partita, tutto ciò è stato fatto per agevolare chi non sa dove è il campo ed andare tutti insieme all'impianto sportivo. In questo caso, è ancora più importante arrivare in tempo in questo luogo di ritrovo!!!

P.S.: in caso di ritardo nel portare il figlio al luogo di ritrovo, si deve avvisare l'istruttore, con una chiamata o un messaggio, dell'arrivo posticipato.


Se il figlio (per malattia, studio od altri impegni) non può venire alla partita o se i genitori o altri familiari sono impossibilitati a portare il piccolo atleta al camposi deve obbligatoriamente avvertire l'istruttore (gli istruttori se più di uno) il prima possibile, con una chiamata o un messaggio, così che quest'ultimo possa essere informato dell'assenza del bambino e magari portarne un altro se ce ne è bisogno. 

- In caso di problematiche per l'istruttore o gli istruttori a venire alla partita, sarà compito dell'allenatore stesso o della società avvertire i genitori per comunicare loro che ci sarà un altro mister al posto dell'istruttore di sempre.   

Il piccolo atleta deve indossare la tuta di rappresentanza dell'Alberino per andare alle partite. 
P.S.: se dopo la partita dovete andare a qualche impegno o evento importante dove la tuta non è adatta, basta portare il cambio!!! 

Tutti i bambini, per la partita, devono portare un paio di calzettoni neri. Infatti, per motivi di igiene, dalla società saranno forniti solo maglietta e pantaloncini. 
P.S.: per legge, devono mettere obbligatoriamente i parastinchi!!! 

- In caso di avversità atmosferiche non troppo violente, la partita sarà giocata lo stesso (d'altra parte è uno sport all'aperto e ci sta di subire il caldo, il freddo, la pioggia...). Se queste avversità diventassero troppo forti, sarà compito della squadra di casa avvertire se non si gioca. Se nessuno dice niente, bisogna andare al campo lo stesso. Da quando i bambini giocheranno ad 11, nonostante acquazzoni fortissime, a meno che il campo sia visibilmente impraticabile e quindi avvertirà la società di casa sul fatto che non si può giocare, bisognerà andare lo stesso al campo dove sarà giocata la gara perchè a quel punto sarà l'arbitro, insieme ai capitani delle due squadre, a decidere se giocare o no. 

- Tutti i bambini, devono avere nel borsone indumenti che li coprano bene mentre staranno in panchina. Quindi, in base alla stagione, portare k-way, giacconi, felpe, pantaloni e via dicendo. 

DURANTE LA PARTITA:


Per i bambini: il momento in cui ci si cambia negli spogliatoi ed il riscaldamente sono importante per entrare bene in partita. Sono momenti decisivi in cui bisogna  prendere le cose sul serio. Prima di questi momenti e dopo la gara si può tornare a ridere e scherzare, durante la partita e nel riscaldamento bisogna essere concetrati.    

- Durante tutta la partita (quindi dal riscaldamento fino a fine gara), i bambini devono ascoltare sempre gli istruttori e fare ciò che viene rischiesto loro (comunque va anche detto che un po' di fantasia nel calcio va più che bene ma è bene ascoltare i mister). Inoltre, tutti i piccoli atleti, devono portare rispetto verso i propri compagni, i propri istruttori, i dirigenti, i materiali tecnici,gli spogliatoi e verso gli avversari
Offese ed insulti, falli brutti nei confronti degli avversari saranno puniti!!! 
Se per più volte un bambino non rispetterà queste regole, verrà messo in punizione (il piccolo atleta non verrà alla partita o alle partite dopo) ed il genitore verrà messo al corrente del fatto. Se ci fossero altri episodi in altri allenamenti, l'istruttore ed il direttore tecnico, con accordi con i genitori del piccolo atleta, potranno prendere provvedimenti più severi. 

I genitori dei bambini non devono offendere o deridere i ragazzi, i genitori o le stesse società avversarie, non vorremmo mai vederli scannarsi con gli altri genitori ma vorremmo vederli incitare e spingere a riprendersi dagli errori il proprio figlio o meglio ancora la squadra dell'Alberino in toto, sennò è meglio stare zitti. 

- I bambini, ad inizio e fine gara, devono salutare i propri avversari ed i loro dirigenti con un "cinque"!!! 
P.S.: anche gli istruttori lo devono fare!!! 

POST-GARA: 

- A fine gara, I piccoli atleti devono rientrare insieme agli istruttori negli spogliatoi. Non vogliamo vedere bambini che scappano a destra e sinistra per andare dai propri genitori (tanto li vedrete lo stesso anche tornando negli spogliatoi con i mister). 

- Consigliamo a tutti i genitori e familiari dei bimbi iscritti alla scuola calcio di far fare la doccia ai piccoli atleti negli spogliatoi riservati a loro perchè il post parita è un momento di aggregazione importante fra tutti i bambini. In caso il bambino le prime volte si trovasse a disagio, consigliamo un inserimento graduale. 

- Per ultimo ma non meno importante, tutto il materiale (di solito maglia e pantaloncini) consegnato dai mister ai bambini, va ridato subito dopo la partita!!!